Giornate dantesche 2022, si celebrano i 550 anni dalla prima stampa della Divina Commedia


Dal 25 marzo al 30 aprile tornano a Foligno le Giornate dantesche, quest'anno in occasione di una ricorrenza speciale per la città: i 550 anni dalla prima stampa della Divina Commedia.

Chiusa con successo l’edizione 2021 delle Giornate dantesche, che ha presentato da aprile a settembre oltre 40 eventi culturali nei settecento anni dalla morte del Poeta, ottenendo il prestigioso riconoscimento della medaglia di rappresentanza del Presidente della Repubblica Italiana, Foligno si appresta a celebrare un anniversario unico per la città ovvero i 550 anni dalla stampa della editio princeps.

Il giorno 11 Aprile del 1472 terminò la prima stampa della Divina Commedia, nella bottega Orfini-Numeister, ad opera del prototipografo Johann Numeister, insieme con l’orafo Emiliano Orfini ed Evangelista Mei.
Quella del 2022 è dunque una ricorrenza tutta folignate, una ulteriore occasione per attestare Foligno come città dantesca a livello nazionale ed internazionale.

Il programma prevede iniziative varie e diversificate, per coinvolgere diverse fasce di pubblico, dagli studiosi ai cittadini interessati o curiosi, oltre agli studenti delle scuole superiori che ancora una volta saranno tutte coinvolte nel concorso  Commediando.

Grande evento sarà la presentazione del docufilm della Società Dante Alighieri,  realizzato in stretta collaborazione del Comune di Foligno, sulla storia di Johann Numeister, il suo incontro con Emiliano Orfini, l’arrivo a Foligno e l’impresa della prima stampa della Divina Commedia, realizzato dal regista Lamberto Lambertini.

Un altro grande evento sarà quello che può essere definito “il ritorno a casa della Divina Commedia”, ovvero l’esposizione presso il Museo della Stampa di uno degli esemplari dell’edizione folignate del 1472,  concesso in prestito dalla Biblioteca Angelica.

Come ogni anno un artista di rilievo – quest’anno Luigi Serafini - è stato  incaricato di illustrare la copia anastatica della Divina Commedia di Foligno del 1472: da questa iniziativa nasce la mostra “Dante nell’arte contemporanea italiana”, che sarà allestita a Palazzo Trinci.

Una terza esposizione, intitolata "Comincia la Comedia. E poi." sarà quella presso la Biblioteca comunale che vedrà in mostra alcuni tra i più antichi esemplari della Divina Commedia, conservati nel fondo dedicato alla Divina Commedia della stessa Biblioteca. La mostra vuole valorizzare il prezioso patrimonio con lo spirito di approfondire il tema dello sviluppo, dell’accoglimento e della diffusione dell’opera dantesca nelle stampe successive all’editio princeps.

Dal punto di vista scientifico, è prevista una giornata di studio con la partecipazione di esperti, tra i quali hanno dato conferma i professori Marco Grimaldi, Laura Pasquini e Luca Serianni, mentre lo scrittore Edoardo Albinati – noto al grande pubblico per aver vino il premio Strega con il romanzo “La scuola cattolica” -  presenterà la raccolta di scritti “Se tu segui tua stella, non puoi fallire”.

Il programma prevede concerti musicali, visite guidate ai luoghi danteschi di Foligno, giochi di ruolo ispirati alla Commedia.
La città sarà illuminata con installazioni e proiezioni di immagini a tema dantesco.

Di seguito il programma completo degli eventi:


Venerdì 25 marzo

Ore 17.30, Palazzo Trinci, Sala conferenze

550 anni con Dante

Anteprima Giornate dantesche


Ore 18.30, Museo della Stampa
 
La Divina Commedia torna a casa, esposizione della editio princeps del poema dantesco, stampato per la prima volta a Foligno nel 1472


Dalle 19.00

Installazioni dantesche in piazza della Repubblica e in Corso Cavour



Martedì 5 aprile

Ore 9:00, Biblioteca Comunale

Comincia la comedia. E poi. Mostra dedicata agli esemplari più antichi della Divina Commedia conservati presso la Biblioteca Comunale di Foligno


Ore 17.00, Palazzo Trinci

Italo Tomassoni

Gli alfabeti segreti di Luigi Serafini

Presentazione della copia anastatica dell’editio princeps della Divina Commedia (Foligno 1472) edita dall’Editoriale Campi e illustrata da Luigi Serafini

Sarà presente l’artista


Ore 18.30, Palazzo Trinci

Inaugurazione della mostra Dante nell’arte contemporanea italiana, a cura di Italo Tomassoni

Opere di Omar Galliani, Ivan Theimer, Bruno Ceccobelli, Mimmo Paladino, Giuseppe Gallo, Enzo Cucchi, Piero Pizzi Cannella, Stefano Di Stasio, Marco Tirelli, Sandro Chia, Gianni Dessì, Nunzio Di Stefano, Emilio Isgrò, Giuseppe Stampone, Roberto Barni, Marinella Senatore, Luigi Serafini



Sabato 9 aprile

Palazzo Trinci, Sala conferenze


Ore 15.30

Marco Grimaldi, presentazione del volume La poesia che cambia. Come si legge Dante (Castelvecchi)


Ore 16.30

Laura Pasquini, presentazione del volume «Pigliare occhi, per aver la mente». Dante, la «Commedia» e le arti figurative (Carocci)


Ore 17:30

Luca Serianni, lectio magistralis, Dante e l’invenzione dell’italiano letterario


Ore 21.00, Palazzo Trinci

Selva oscura

Gioco di ruolo ispirato alla Commedia

In collaborazione con CoopCulture e Protemus



Lunedì 11 aprile

Ore 12.00-18.00, Sala Raffaello

Annullo filatelico ed esposizione di materiale filatelico a tema dantesco


Ore 16.00-19.00, Museo della Stampa

Dimostrazione di antiche tecniche di stampa, con Palmiro Filippucci e con la collaborazione del Lions Club Foligno


Ore 21.00, Auditorium San Domenico

La Comedia di Foligno, Prima nazionale del docufilm realizzato dalla Società Dante Alighieri, regia di Lamberto Lambertini



Martedì 19 aprile

Ore 21.00, Auditorium San Domenico

Dante fra le fiamme e le stelle, di Matthias Martelli, con la consulenza storico-scientifica di Alessandro Barbero



Mercoledì 20 aprile

Ore 18.00, Oratorio del Crocifisso

Diverse voci fanno dolci note, Dante tra parole e musica

Conferenza di Costanza Pasquotti, con la partecipazione di Filippo Lotti (A.D. Italia della Casa d’aste Sotheby’s), Emanuela Faraglia (voce recitante), Federica Lotti (flauto), musiche di C. Ambrosini, E. Carter, F.M. Paradiso



Sabato 23 aprile

Ore 21.00, Palazzo Trinci

Selva oscura

Gioco di ruolo ispirato alla Commedia

In collaborazione con CoopCulture e Protemus



Domenica 24 aprile

Ore 8.30, Assisi

Eremi e castelli della Fertile Costa: il Monte Subasio al tempo di Dante

Escursione in collaborazione con la sezione di Foligno del CAI



Giovedì 28 aprile

Ore 9.30, Auditorium San Domenico

Commediando, concorso rivolto alle Scuole Superiori di Foligno

Con la partecipazione dei Naufraghi inversi



Venerdì 29 aprile

Ore 17.00, Palazzo Trinci, Sala conferenze

Edoardo Albinati, presentazione del volume Se tu segui tua stella, non puoi fallire (Rizzoli)



Sabato 30 aprile

Ore 21, Auditorium San Domenico

Io, il Banco e Dante, Parole e musica

Con Vittorio Nocenzi, fondatore de Il Banco di mutuo soccorso, e Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri



Iniziative permanenti:



25 marzo - 30 aprile

ore 16.00

26 marzo, 2, 9, 10, 16, 17, 23, 24, 30 aprile

Visite guidate ai luoghi danteschi di Foligno e al Museo della Stampa

A cura dell’Associazione Guide Turistiche dell’Umbria



5 aprile - 30 aprile

martedì - domenica ore 10:00-13:00 / 15:00-19:00

Palazzo Trinci

Dante nell’arte contemporanea italiana, mostra a cura di Italo Tomassoni

Opere di Omar Galliani, Ivan Theimer, Bruno Ceccobelli, Mimmo Paladino, Giuseppe Gallo, Enzo Cucchi, Piero Pizzi Cannella, Stefano Di Stasio, Marco Tirelli, Sandro Chia, Gianni Dessì, Nunzio Di Stefano, Emilio Isgrò, Giuseppe Stampone, Roberto Barni, Marinella Senatore, Luigi Serafini



25 marzo - 30 aprile

lunedì-venerdì ore 16:00-19:00; sab-dom 10:00-13:00 /16:00-19:00

Museo della Stampa

La Divina Commedia torna a casa, esposizione della editio princeps del poema dantesco, stampato per la prima volta a Foligno nel 1472



5 aprile - 30 aprile

lunedì ore 15:00-19:00, martedì - venerdì ore 9:00-19:00, sabato ore 9:00-13:00

Biblioteca Comunale

Comincia la comedia. E poi. Mostra dedicata agli esemplari più antichi della Divina Commedia conservati presso la Biblioteca Comunale di Foligno


25 marzo - 30 aprile

Istallazioni dantesche in piazza della Repubblica e in corso Cavour


-------------------------

articolo aggiornato il 15 marzo 2022