ESERCIZI EXTRALBERGHIERI

Attività extralberghiere

Le strutture ricettive extralberghiere, ai sensi della L.R. 10 luglio 2017 n. 8, sono le seguenti:
Affittacamere, Bed and Breakfast, Country houses–Residenze di campagna, Case appartamenti per vacanze, Case per ferie, Casa religiosa di ospitalità, Centri soggiorno studi, Ostelli per la gioventù, Kinderheimer – centro di vacanza per ragazzi, Rifugio escursionistico.

(Come da comunicazione del Responsabile del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione della ASL 2 Umbria il pagamento dei diritti sanitari dovrà essere effettuato alla cassa cup e allegato al modulo. Le tariffe sono:
– € 93,30 per i nuovi esercizi, le sagre e le feste paesane (codice causale B.33);
– € 37,20 per le modifiche agli esercizi esistenti (codice causale B.34).
Per ulteriori informazioni o chiarimenti contattare il citato Servizio della ASL 2 tel. 0742/339589 Fax. 0742/330519 Email: bruno.minni@usl2umbria.it

NORMATIVA REGIONALE DI RIFERIMENTO

 

I titolari delle strutture ricettive o loro delegati:

– devono provvedere all’inserimento giornaliero del movimento ospiti e fare la relativa comunicazione telematica alla Regione Umbria attraverso una piattaforma telematica gratuita (https://turismatica.regione.umbria.it/ntojsf/entro il giorno 5 di ogni mese; la comunicazione mensile va sempre fatta, anche in assenza di movimento e, soprattutto, entro il termine indicato, poiché si tratta di “termine perentorio” a cui è collegata la sanzione prevista all’art. 39, comma 11, della LR n. 8/2017;

– sono inoltre soggetti all’obbligo di comunicazione delle persone alloggiate alle Autorità di Pubblica Sicurezza, attraverso l’iscrizione al portale https://alloggiatiweb.poliziadistato.it/PortaleAlloggiati/.”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
02/01/2024
Queste informazioni ti sono state d'aiuto?
Si No