Come si vota

Informazioni utili per l’esercizio del diritto di voto da parte dei cittadini italiani – anche residenti all’estero – e dei cittadini comunitari

Esercizio del diritto di voto per l'elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia da parte dei cittadini dell'Unione europea residenti in Italia.

 

I cittadini dell’Unione residenti in Italia, per poter esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia, devono presentare al Sindaco del Comune di residenza, ove non lo abbiano già fatto in occasione di precedenti elezioni europee, domanda di iscrizione nell’apposita lista aggiunta istituita presso lo stesso Comune per il voto alle elezioni europee.

Tale domanda deve essere presentata entro l’11 marzo 2024.

Il modello da compilare è disponibile sul sito https://dait.interno.gov.it/elezioni/documentazione/europee-2024-modulo-optanti

La domanda potrà essere presentata nei seguenti modi:

• con raccomandata al Sindaco del Comune di Foligno – Palazzo Comunale – Via Colomba Antonietti n. 4 – 06034 – Foligno (PG); in tal caso, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000 n. 445);
• inviata tramite PEC all’indirizzo: comune.foligno@postacert.umbria.it (anche in questo caso, è necessario allegare il documento di identità);
• consegnata a mano, al Sindaco del Comune di Foligno presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) sito al piano terra del Palazzo Comunale in Piazza della Repubblica n. 8-9 – Foligno (PG) (orario di apertura dal lunedì al venerdì 9.00-12.30; martedì e giovedì 15.30-17.30).

VOTO DEI CITTADINI ITALIANI RESIDENTI O TEMPORANEAMENTE PRESENTI PER MOTIVI DI STUDIO O DI LAVORO NEGLI ALTRI PAESI DELL'UE PRESSO LE SEZIONI ELETTORALI ISTITUITE IN TALI PAESI

 

 

Come stabilito dalla circolare DAIT n. 23/2024, potranno votare presso le sezioni elettorali appositamente istituite nel territorio degli altri Paesi membri dell’Unione europea, oltre ai cittadini italiani iscritti negli elenchi degli elettori italiani residenti in UE, anche gli elettori che si trovino temporaneamente in altro Paese UE per motivi di lavoro o di studio , nonché gli elettori familiari con essi conviventi.
A tal fine, gli elettori che si trovino per i suddetti motivi in altro Paese UE e i loro familiari conviventi dovranno far pervenire all’Ufficio Consolare competente, entro il 21 marzo p.v. (ottantesimo giorno precedente l’ultimo giorno del periodo fissato per lo svolgimento delle elezioni europee, cioè il 9 giugno 2024) apposita domanda diretta al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti.
Di seguito si riporta il modello di domanda, disponibile anche sul sito internet del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e su quelli delle sedi consolari potrà essere reperito il fac-simile del modulo di domanda.

DISCIPLINA SPERIMENTALE PER IL VOTO DA PARTE DEGLI STUDENTI FUORI SEDE IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI EUROPEE DEL 2024

In base all’art. 1-ter del decreto-legge 29 gennaio 2024, n. 7 (Disposizioni urgenti per le consultazioni elettorali dell’anno 2024) convertito, con modificazioni, dalla legge 25 marzo 2024, n. 38 sono ammessi a votare fuori sede gli elettori che per motivi di studio si trovino in un comune di una regione diversa da quella del comune di iscrizione elettorale per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data delle elezioni.
Sono previste due modalità di esercizio del voto fuori sede:
– se il comune di temporaneo domicilio è ubicato nella medesima circoscrizione elettorale del comune di residenza, gli studenti fuori sede votano nelle sezioni ordinarie del comune di temporaneo domicilio (comma 2);
– se il comune di temporaneo domicilio è ubicato in una circoscrizione elettorale diversa da quella a cui appartiene il comune di residenza, gli studenti fuori sede votano presso sezioni speciali istituite nel comune capoluogo della regione alla quale appartiene il comune di temporaneo domicilio. In tale ipotesi, il voto è espresso per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale di appartenenza, e cioè per le liste e i candidati della circoscrizione elettorale nella quale è ubicato il comune di residenza (comma 3). Per poter esercitare il voto “fuori sede”, gli interessati devono presentare, al comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, apposita domanda, secondo il modello che si allega ( circ-dait-027-servelet-05-04-2024-all1 ), con l’indicazione dell’indirizzo completo del temporaneo domicilio e, ove possibile, di un recapito di posta elettronica.

Alla domanda occorre inoltre allegare:
– copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
– copia della tessera elettorale personale;
– copia della certificazione o di altra documentazione attestante l’iscrizione presso un’istituzione scolastica, universitaria o formativa.

Quanto alle modalità e ai tempi di presentazione, viene disposto che la domanda sia inoltrata personalmente dall’interessato, ovvero mediante l’utilizzo di strumenti telematici o tramite persona delegata non oltre domenica 5 maggio 2024 (35° giorno antecedente la data della consultazione). La domanda di ammissione al voto fuori sede può essere revocata con le medesime modalità entro il 25° giorno antecedente la data della consultazione, e cioè mercoledì 15 maggio 2024 (commi 4 e 5).

 

Contatti

Umbertina Salvucci
Indirizzo: Via Colomba Antonietti, 4 – Palazzo Comunale
Telefono: 0742 330713
Fax: 0742 3471112
Email: elettorale@comune.foligno.pg.it

 

Marta Cacciamani
Indirizzo: Via Colomba Antonietti, 4 – Palazzo Comunale
Telefono: 0742 330111
Email: elettorale@comune.foligno.pg.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
16/04/2024
Queste informazioni ti sono state d'aiuto?
Si No