Opera di Piero Pizzi Cannella, 2012, per il Comune di Foligno


Nel 2021, l'artista che ha realizzato le illustrazioni per la Divina Commedia del 1472 è Marinella Senatore


Opera di  Marinella Senatore, 2021, per il Comune di Foligno


Tutta la collezione di arte contemporanea della Biblioteca comunale di Foligno è pubblicata anche sul nuovo portale della Società Dante Alighieri:
Guarda su Dante Global

----------------------------


L'editio princeps della Divina Commedia

La prima copia a stampa della Divina Commedia è stata realizzata a Foligno nel 1472, dal tipografo di Magonza Johann Numeister insieme ad Evangelista Angelini, nella bottega dello zecchiere folignate Emiliano Orfini, ad appena una ventina d’anni dall’invenzione di Gutenberg.

Un fatto sul quale storici e bibliofili ormai concordano, e che lega indissolubilmente la città di Foligno al nome di Dante e alla sua opera più universalmente conosciuta.

Foligno non possiede una copia della prima edizione, salvo un'unica pagina conservata al Museo della Stampa, ma la Biblioteca comunale, non a caso intitolata a Dante Alighieri, nel suo Centro di documentazione sulla Divina Commedia mette a disposizione del pubblico oltre 300 diverse edizioni dell'opera, alcune molto prestigiose come gli incunaboli, oltre a riduzioni, versioni artistiche e commenti.
Il Fondo sulla Divina Commedia è collocato al terzo piano della Biblioteca.

Dante nell'arte contemporanea italiana

La Biblioteca comnale di Foligno possiede una collezione unica nel suo genere, di arte contemporanea ispirata alla Divina Commedia.

Le opere sono state realizzate a partire dal 2006 in occasione delle annuali Giornate dantesche. La collezione è curata dal critico d'arte ed esperto di arte contemporanea Italo Tomassoni.

Ogni artista ha realizzato una incisione - principalmente litografie o xilografie - per ognuna cantica della Commedia, oltre ad una incisione come Anteporta. Gli artisti, di calibro internazionale come Mimmo Paladino, Omar Galliani, Ivan Theimer, hanno spesso disegnato a mano anche i capolettera delle tre cantiche.
Le incisioni sono state ogni anno inserite in una copia anastatica della prima Divina Commedia, concessa dall'editoriale Campi.




Qui sotto, un'opera di ognuno degli artisti che ha interpretato La Divina Commedia per le Giornate dantesche di Foligno, a partire dal 2006



Omar Galliani, 2006. Paradiso



Ivan Theimer, 2007. Paradiso


Bruno Ceccobelli, 2008. Purgatorio



Mimmo Paladino, 2009. Paradiso.



Giuseppe Gallo, 2010. Anteporta



Enzo Cucchi, 2011. Purgatorio



Piero Pizzi Cannella, 2012. Inferno



Stefano di Stasio, 2013. Anteporta



Marco Tirelli, 2014. Inferno



Sandro Chia, 2015. Anteporta



Gianni Dessì, 2016. Paradiso



Nunzio, 2017. Inferno



Emilio Isgrò, 2018. Anteporta



Giuseppe Stampone, 2019. Anteporta




Roberto Barni, 2020. Anteporta




Marinella Senatore, 2021. Anteporta
IL COMUNE
Entra in Comune
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Comune di Foligno
ALBO PRETORIO
Area ufficiale di consultazione
SUAPE
Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia
PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
Comune di Foligno
STREAMING
Sedute Consiglio Comunale