FOLIGNO CITTA' DEL BAROCCO: prosegue a settembre il progetto dell’amministrazione comunale che intende coordinare le iniziative della Giostra della Quintana con quelle del Festival Segni Barocchi, connubio che ha debuttato per la prima volta nell'edizione di giugno 2015. Alla ricerca di un’epoca perduta da indagare e rendere viva nel suo divenire spettacolare.
Così se la Giostra apre e chiude l’estate con la Sfida e la Rivincita, Segni Barocchi avrà la sua entrée (a giugno) e il suo manège ( a settembre). Come a dire l’ingresso garbato e il dispiegarsi della danza.
Con questa edizione, la XXXVI, Segni Barocchi Festival avvia, quindi, una riflessione più ampia per valorizzare “Foligno Città del Barocco”, attraverso rapporti di collaborazione con l’Ente Giostra della Quintana ma anche con enti, associazioni e imprese del territorio.
Concluso il prologo di giugno, l'edizione di settembre ripropone il suo vasto e diversificato programma. Si comincia venerdì 4 settembre, alle ore 21.15, all’Auditorium Santa Caterina, con l’Accademia degli Imperfetti che propone “Les Muses Galantes”, musica e danza nella Francia del Re Sole, con musiche di J. B. Lully, M. Marais, A. Campra, J. Morel.
La NOTTE BAROCCA, ideata e progettata da Segni Barocchi, viene realizzata a Foligno, in collaborazione con l’Ente Giostra della Quintana, sabato 5 settembre.
Durante la Notte Barocca resteranno aperti negozi, ristoranti, musei e taverne dei Rioni della Giostra della Quintana, che saranno animate con giochi, spettacoli e gruppi musicali itineranti.
Venerdì 18 settembre il Festival si trasferisce a Trevi. Il Jazz e la World music incontrano il Barocco: progetto di Vito Trombetta in collaborazione con il Comune di Trevi.
La conclusione della XXXVI edizione di Segni Barocchi è affidata alla Sagra Musicale Umbra che, con l’Orchestra da Camera di Perugia e le voci di Elisaveta Martirosyan e di Kremena Dilcheva, propone la versione curata da Bach dello “Stabat Mater” di Pergolesi, il Salmo “Laudate Pueri” di Vivaldi e una composizione di Akira Nishimura dedicata allo scomparso Wolfgang Schulz, primo flauto dei Wiener Philharmoniker (Foligno, Auditorium San Domenico, sabato 19 settembre, ore 21.00).


FOLIGNO CITTA' DEL BAROCCO
Segni Barocchi Foligno Festival
XXXVI EDIZIONE
Entrée: 6-11 giugno 2015
Manège: dal 4 al 19 settembre 2015
 Sb15_presentazione
 Sb15_programma
 Sb15_manifesto

  • Sb15_manifesto
  • Moonlight1
  • moonlight2
  • moonlight3
  • Invasioni lunari1
  • Invasioni lunari2
  • Invasioni lunari3
  • Invasioni lunari4