PRESENTAZIONE TELEMATICA DELLE ISTANZE ATTIVITA’ PRODUTTIVE E ATTIVITA’ EDILIZIA TRAMITE PORTALE SUAPE 3.0

Si informa che, dal giorno 01/07/2021, le istanze concernenti le attività produttive, nello specifico Commercio e attività produttive, Licenze Questura e relativa Modulistica ASL, e le istanze concernenti l’attività edilizia dovranno essere presentate telematicamente allo Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia del Comune di Foligno esclusivamente attraverso la procedura accessibile dal portale SUAPE 3.0.



Si precisa che per ora, sarà possibile inviare in modalità telematica tramite il portale SUAPE 3.0 solamente le istanze inserite nei Procedimenti gestiti con modulistica unificata e in Altri procedimenti (procedimenti “locali”), ovvero:



PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE:


Commercio e attività produttive
:

Commercio su area privata, Esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, Autorimesse, Impianti di distribuzione carburanti per autotrazione, Officine di autoriparazione – meccanici – carrozzerie – gommisti, Acconciatori ed estetisti, Panifici, Tintolavanderie, Facchinaggio, Imprese di pulizia, Autoscuole;

Licenze Questura:

Comunicazione per l’esercizio dell’attività di agenzia di pubblici incanti, agenzia matrimoniale o agenzia pubbliche relazioni, Comunicazione per lo svolgimento di attività concernenti prodotti audiovisivi, Domanda di autorizzazione della nomina di nuovi rappresentanti e/o comunicazione della revoca, Domanda di autorizzazione per l’esercizio del commercio di armi comuni, Domanda di autorizzazione per l’esercizio del commercio di oggetti preziosi, Domanda di autorizzazione per l’esercizio dell’attività di agenzia di recupero stragiudiziale di crediti per conto terzi, Domanda di autorizzazione per l’esercizio di raccolta delle scommesse, Domanda di autorizzazione per l’esercizio di sala bingo, Domanda di autorizzazione per l’installazione di sistemi di gioco videolottery (VLT);

Modulistica ASL:

Notifica sanitaria igiene ed alimenti, Moca.



PER L’ATTIVITÀ EDILIZIA:


CILA (Comunicazione di inizio lavori asseverata), SCIA (Segnalazione certificata di Inizio Attività), Permesso di costruire, Agibilità, Autorizzazione paesaggistica, Richiesta di certificato di destinazione urbanistica.


Non è invece ancora possibile inviare tramite il portale SUAPE 3.0 le istanze che non sono inserite nei Procedimenti gestiti con modulistica unificata o in Altri procedimenti, per le quali al momento si continua con l’invio via PEC a comune.foligno@postacert.umbria.it.


Fino al 30/09/2021 verrà consentito il doppio canale
, cioè le istanze potranno essere presentate sia tramite il portale SUAPE 3.0, sia tramite la PEC dell’Ente comune.foligno@postacert.umbria.it., dopodiché, trascorso tale periodo, le pratiche non presentate tramite il portale SUAPE 3.0 saranno dichiarate irricevibili. In casi eccezionali, debitamente comprovati, connessi al mancato funzionamento del sistema, potrà essere autorizzata la presentazione delle pratiche sopra indicate secondo altre modalità.


La piattaforma SUAPE-online sarà accessibile all'indirizzo SUAPE - Comune di Foligno


Per ulteriori informazioni relative alle attività produttive e all’attività edilizia, potranno essere contattati il Servizio Commercio e il Servizio Suape.


COSA È LO SPORTELLO UNICO, A CHI SI RIVOLGE, NORMATIVA DI RIFERIMENTO


Lo Sportello Unico per le attività produttive e per l’attività edilizia (S.U.A.P.E.) è uno strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di semplificazione (conferenza dei servizi, Scia, silenzio assenso, accordo tra amministrazioni e privati) al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione e utenza.


Con
D.P.R. 07/09/2010, n. 160 è stato approvato il Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive con il quale all’art. 2 viene individuato il SUAP quale unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi e quelli relativi alla localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi comprese quelle di cui al decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59.


Le domande, le dichiarazioni,le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le
suddette attività ed i relativi elaborati tecnici e allegati sono presentati esclusivamente in modalità telematica (…)


Ai sensi del
D.P.R. 06/06/2001, n. 380 art 5 co. 1-bis. (L) Lo sportello unico per l’edilizia costituisce l’unico punto di accesso per il privato interessato in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti il titolo abilitativo e l’intervento edilizio oggetto dello stesso, che fornisce una risposta tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni, comunque coinvolte. Acquisisce altresì presso le amministrazioni competenti, anche mediante conferenza di servizi ai sensi degli articoli 14, 14-bis, 14-ter, 14-quater e 14-quinquies della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, gli atti di assenso, comunque denominati, delle amministrazioni preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico, dell’assetto idrogeologico o alla tutela della salute e della pubblica incolumità. Resta comunque ferma la competenza dello sportello unico per le attività produttive definita dal regolamento di cui al d.P.R. 7 settembre 2010, n. 160.(…) co. 4 bis Lo sportello unico per l’edilizia accetta le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni, le comunicazioni e i relativi elaborati tecnici o allegati presentati dal richiedente con modalità telematica e provvede all’inoltro telematico della documentazione alle altre amministrazioni che intervengono nel procedimento, le quali adottano modalità telematiche di ricevimento e di trasmissione in conformità alle modalità tecniche individuate ai sensi dell’articolo 34-quinquies del decreto-legge 10 gennaio 2006, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 marzo 2006, n. 80.


La L.R. 16/09/2011, n. 8, (Semplificazione amministrativa e normativa dell’ordinamento regionale e degli Enti locali territoriali) individua gli interventi strategici di semplificazione amministrativa, di riordino del complesso normativo regionale per favorire lo sviluppo di azioni ed interventi che migliorano l’efficienza, l’efficacia dell’azione amministrativa nei rapporti con i cittadini e le imprese.


Con la suddetta legge l’amministrazione regionale ha deciso di accorpare in un unico sportello le attività produttive e l’edilizia – SUAPE - Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’ attività Edilizia stabilendo altresì che la Regione promuove, sviluppa, organizza e gestisce il Portale regionale dell'accesso unico ai servizi a cittadini e imprese, al fine di assicurarne l'integrazione ed il coordinamento come dall'articolo 14, comma 2-bis, del d.lgs. 82/2005(…) Tale portale garantisce lo svolgimento informatizzato delle procedure e delle formalità relative all'insieme dei servizi pubblici erogati dai soggetti di cui all'articolo 11, con particolare riguardo ai servizi legati alle attività produttive e all'attività edilizia correlati al SUAPE, compresi quelli legati alla ricostruzione a seguito di eventi sismici.


La L.R. 1/2015 (Testo Unico governo del territorio e materie correlate) dispone in merito alla regolamentazione del SUAPE per la parte relativa ai procedimenti edilizi, disciplinando all’art 113 le funzioni, le competenze, gli ambiti di applicazioni e i rapporti intercorrenti tra la struttura organizzativa dello Sportello Unico, il privato e gli enti (o gli uffici) chiamati a intervenire per istruttorie, autorizzazioni, pareri e stabilisce che i Comuni individuano autonomamente i soggetti, le forme e le metodologie per l’istituzione e il funzionamento del SUAPE, consentono a chi vi abbia interesse l’accesso a tutte le possibili informazioni utili disponibili, ai necessari elementi normativi ed allo stato di avanzamento delle pratiche.


Con
D.G.R n. 700/2017, n. 1088 del 29/09/2017, n. 1188/2017, n. 274/2018, n. 894/2019, n. 1096/2019 è stato disposto il recepimento della modulistica unificata e standardizzata dei settori edilizia, commercio e attività assimilate, e ciò in conformità al D. Lgs n. 222/2016; la versione per la trasmissione in modalità esclusivamente telematica di tale nuova modulistica è stata predisposta dalla Regione Umbria.


Con atto di indirizzo della G.C. n. 193 del 03/06/2021 è stabilito che dal 01/07/2021 le istanze inserite nei Procedimenti gestiti con modulistica unificata e in Altri procedimenti (procedimenti “locali”), concernenti le attività produttive (nello specifico Commercio e attività produttive, Licenze Questura e Modulistica ASL) e le istanze concernenti l’attività edilizia, dovranno essere presentate telematicamente allo Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia del Comune di Foligno esclusivamente attraverso la procedura accessibile dal portale SUAPE 3.0 all'indirizzo https://suape.regione.umbria.it/foligno, rimanendo consentito fino al 30/09/2021 il doppio canale, cioè le istanze potranno essere presentate sia tramite il portale SUAPE 3.0, sia tramite la PEC dell’Ente comune.foligno@postacert.umbria.it., dopodiché, trascorso tale periodo, e pertanto dal 01/10/2021, le pratiche non presentate tramite il portale SUAPE 3.0 saranno dichiarate irricevibili e ciò a modifica dell’attuale sistema di presentazione delle istanze che non prevede l’esclusività della presentazione telematica tramite il portale SUAPE.



COME FUNZIONA


I servizi on line del Portale SUAPE 3.0 del Comune di Foligno Portale SUAPE Foligno secondo il protocollo regionale, sono composti di:


- Una parte informativa ad accesso libero dalla quale è possibile ricavare le informazioni relative alle procedure per l’attivazione di differenti istanze;

- Una parte ad accesso riservato per la presentazione e consultazione delle istanze.

Tale parte ad accesso riservato si compone di tre sezioni:

Inviare una pratica

Seguire la pratica

Consultare l’archivio



ISTRUZIONI PER L’ACCESSO AL PORTALE SUAPE 3.0 E PER LA PRESENTAZIONE E CONSULTAZIONE ISTANZE


Modalità di accesso ai servizi on-line


A)
Per la presentazione delle istanze al SUAPE on-line, i proprietari, i tecnici o gli intermediari, dovranno accedere al portale SUAPE 3.0, e pertanto devono essere forniti di:

  • firma digitale

  • casella di posta certificata

  • essere in possesso di identità digitale forte: credenziali di accesso Spid oppure Carta Identità Elettronica o Carta Sanitaria Elettronica o, fino al 30/09/2021, credenziali gìà fornite dal sistema Fed-Umbria (nome utente e password).


Dopo aver fatto l’accesso al portale SUAPE 3.0 si apre una pagina denominata SCRIVANIA VIRTUALE in cui relativamente alla presentazione di nuove istanze ci sono due alternative:


1) NUOVA SEGNALAZIONE/DOMANDA
che permette la presentazione di Domande, SCIA e Comunicazioni relative a procedimenti la cui modulistica UNIFICATA è stata definita a livello nazionale e regionale;

2) NUOVA SEGNALAZIONE (locale) permette la presentazione di Domande, SCIA e Comunicazioni relative a procedimenti "locali" che non sono presenti nella sezione relativa alla modulistica UNIFICATA.

Nonché esiste la possibilità di riprendere le DOMANDE IN SOSPESO e LE DOMANDE IN SOSPESO (locale).


B)
Per seguire e consultare le pratiche da parte di uno qualsiasi dei soggetti collegati sarà sufficiente accedere al portale SUAPE 3.0 utilizzando esclusivamente una delle tre modalità di autenticazione universali, SPID, Carta Identità Elettronica o Carta Sanitaria Elettronica o, fino al 30/09/2021, credenziali già fornite dal sistema Fed-Umbria (nome utente e password). Non è pertanto necessario possedere firma digitale e casella di posta certificata.


Dopo aver fatto l’accesso al portale SUAPE 3.0 si apre una pagina denominata SCRIVANIA VIRTUALE in cui relativamente alla consultazione delle istanze ci sono due alternative:

1) LE MIE PRATICHE che permette la visualizzazione dello stato avanzamento della pratica

2) LE MIE SCADENZE che permette la visualizzazione di eventuali richieste, relative ad una pratica, da parte del SUAPE


L'accesso al Portale SUAPE, oltre alla possibilità di consultare le pratiche e verificarne lo stato, consente anche di “dialogare” direttamente con gli uffici in modalità on line avendo la possibilità di integrare le richieste presentate senza la necessità di doversi spostare dalla propria sede.



ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE NEL SETTORE EDILIZIA E URBANISTICA


Nel settore Edilizia e Urbanistica sono attivi i servizi per la presentazione telematica delle seguenti istanze:


A – COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI ASSEVERATA (CILA):

- Produttiva e Direzionale/Commerciale/Produttiva Agricola/Turistico Ricettiva;

- Residenziale/Rurale;

B – SCIA:

- Produttiva e Direzionale/Commerciale/Produttiva Agricola/Turistico Ricettiva;

- Residenziale/Rurale;

C – PERMESSO DI COSTRUIRE:

- Produttiva e Direzionale/Commerciale/Produttiva Agricola/Turistico Ricettiva;

- Residenziale/Rurale;

D – AGIBILITÀ:

- Dichiarazione per agibilità (Artt. 138, comma 2 e 138 l.r. 21/01/2015, n. 1);

- Dichiarazione che tiene conto dell’agibilità (Artt. 137, comma 3 l.r. 1/2015)

F – AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA:

- Procedimento ordinario;

- Procedimento semplificato;

- Richiesta di accertamento di compatibilità paesaggistica;

A – ALTRI PROCEDIMENTI:

- Richiesta di certificato di destinazione urbanistica.


Sono di prossimo inserimento e definizione le seguenti istanze:

- Deposito di frazionamento catastale
- Autorizzazione per l’installazione di impianti pubblicitari
- Accesso agli atti


Per il proprio SUAPE il Comune di Foligno, con D.G.C. n. 193 del 03/06/2021 ha fissato il termine del 01/07/2021 a partire dal quale le suddette istanze nel settore Attività produttive dovranno essere presentate telematicamente allo Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia del Comune di Foligno esclusivamente attraverso la procedura accessibile dal portale SUAPE 3.0, consentendo fino al 30/09/2021 il doppio canale, cioè le istanze potranno essere presentate sia tramite il portale SUAPE 3.0, sia tramite la PEC dell’Ente comune.foligno@postacert.umbria.it


Dal 01/10/2021 non verranno più accettate le suddette tipologie di istanze presentate con modalità diversa rispetto all’utilizzo del portale SUAPE 3.0
.


Qualsiasi altra comunicazione o per l’invio delle altre istanze, fin quando non si procederà all’attivazione telematica nella piattaforma SUAPE, dovrà essere utilizzata esclusivamente le casella di posta elettronica dedicata comune.foligno@postacert.umbria.it.



ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE NEL SETTORE ATTIVITA’ PRODUTTIVE


Nel settore Commercio ed Attività produttive sono attivi i servizi per la presentazione telematica delle seguenti istanze:


01. COMMERCIO SU AREA PRIVATA
(Vicinato e medie m1, Medie strutture tip. M2-M3 e grandi, Forme speciali di vendita, Stampa quotidiani e periodici, Commercio all'ingrosso, Imprenditori agricoli)

02. ESERCIZI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (Somministrazione in zone non tutelate, Somministrazione in zone tutelate, Altre attivita' di somministrazione, Circoli, Somministrazione temporanea)

03 AUTORIMESSE

04. IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE

05. OFFICINE DI AUTORIPARAZIONE – MECCANICI – CARROZZERIE – GOMMISTI

06. ACCONCIATORI ED ESTETISTI

07. PANIFICI

08. TINTOLAVANDERIE

09. FACCHINAGGIO

10 IMPRESE DI PULIZIA

11 AUTOSCUOLE


Nel settore
Licenze Questura sono attivi i servizi per la presentazione on-line delle seguenti pratiche:

01. COMUNICAZIONE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AGENZIA DI PUBBLICI INCANTI, AGENZIA MATRIMONIALE O AGENZIA PUBBLICHE RELAZIONI

02. COMUNICAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ CONCERNENTI PRODOTTI AUDIOVISIVI

03. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE DELLA NOMINA DI NUOVI RAPPRESENTANTI E/O COMUNICAZIONE DELLA REVOCA

04. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L’ESERCIZIO DEL COMMERCIO DI ARMI COMUNI

05. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L’ESERCIZIO DEL COMMERCIO DI OGGETTI PREZIOSI

06. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AGENZIA DI RECUPERO STRAGIUDIZIALE DI CREDITI PER CONTO TERZI

07. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L’ESERCIZIO DI RACCOLTA DELLE SCOMMESSE

08. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L’ESERCIZIO DI SALA BINGO

09. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER L’INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI GIOCO VIDEOLOTTERY (VLT)


Nel settore Modulistica ASL sono attivi i servizi per la presentazione on-line delle seguenti pratiche:

01. NOTIFICA SANITARIA igiene ed alimenti

02. MOCA


Per il proprio SUAPE il Comune di Foligno, con D.G.C. n. 193 del 03/06/2021 ha fissato il termine del 01/07/2021 a partire dal quale le suddette istanze nel settore Attività produttive dovranno essere presentate telematicamente allo Sportello Unico per le Attività Produttive e per l’Edilizia del Comune di Foligno esclusivamente attraverso la procedura accessibile dal portale SUAPE 3.0, consentendo fino al 30/09/2021 il doppio canale, cioè le istanze potranno essere presentate sia tramite il portale SUAPE 3.0, sia tramite la PEC dell’Ente comune.foligno@postacert.umbria.it


Dal 01/10/2021 non verranno più accettate le suddette tipologie di istanze presentate con modalità diversa rispetto all’utilizzo del portale SUAPE 3.0 .


Qualsiasi altra comunicazione o per l’invio delle altre istanze, fin quando non si procederà all’attivazione telematica nella piattaforma SUAPE, dovrà essere utilizzata esclusivamente le casella di posta elettronica dedicata comune.foligno@postacert.umbria.it.