PONTE DELLA LIBERAZIONE ILLUMINATO DI ROSA IN VISTA DEL GIRO D'ITALIA

Il Ponte della Liberazione - a Foligno più comunemente noto come Ponte di Porta Firenze - è illuminato di rosa. Come nelle altre città, sede di tappa nell’edizione 2021 del Giro d’Italia, ad un mese dal suo inizio (8 maggio), verranno illuminati monumenti significativi. E’ stato scelto il Ponte della Liberazione, storico punto di ingresso della città, perché sotto scorrono le acque del Topino, citato da Dante nell’undicesimo canto del Paradiso nella terzina “Intra Tupino e l’acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo, fertile costa d’alto monte pende”. Sarà anche una forma di promozione della città visto che gli organizzatori diffonderanno le immagini, attraverso i canali multimediali del gruppo editoriale che promuove la corsa ciclistica. In occasione del Giro d’Italia – la decima tappa, L’Aquila-Foligno, avrà luogo il prossimo 17 maggio - si è voluto creare un collegamento tra la corsa ciclistica e Dante Alighieri visto che a Foligno è stata stampata la prima edizione della Divina Commedia, avvenuta l’11 aprile nel 1472. E proprio domenica 11 aprile prenderanno il via ufficialmente le Giornate Dantesche  con un programma ricco di appuntamenti (https://www.comune.foligno.pg.it/pagine/giornate-dantesche).







Comunicato stampa RCS 09/04/2021 - Città in rosa