A Foligno, nella corte di Palazzo Candiotti, risuoneranno i versi dell’Inferno Dantesco grazie ai Naufraghi Inversi che, con l’iniziativa ItinerDante, stanno portando la Divina Commedia nelle piazze d’Italia.

Lo spettacolo itinerante, che fa parte delle celebrazioni nazionali per il settecentesimo anniversario della morte del Poeta, è un percorso che tocca tutta la Penisola, nelle vie e nelle piazze, in una suggestiva unione tra poesia, arte e riflessione sulla nostra contemporaneità.

A Foligno, lo spettacolo si terrà domenica 22 agosto dalle ore 18.30.
La prenotazione è obbligatoria; accesso solo con il Green pass.
Per prenotare clicca qui

Scrive la compagnia:

"<<Con il Covid, il mondo si è fermato. Ma la cultura no. Ed è proprio la cultura che ci salverà>>. Ne sono convinti Eugenio Di Fraia (performer e fondatore della compagnia Naufraghi Inversi), Angelo Marrone (compositore ed esecutore), Riccardo Sozzi (co-fondatore della compagnia) e Maria Vittoria Casarotti Todeschini (attrice) che con il loro progetto vogliono aiutare noi tutti a comprendere, attraverso Dante, l’Inferno in cui si è cacciata l’umanità. Con i versi della Divina Commedia declamati e attualizzati in performance molto fisiche e coinvolgenti per pubblici di tutte le età, i Naufraghi Inversi invitano gli spettatori a rileggere la contemporaneità, anche nei risvolti drammatici di questi ultimi mesi, dimostrando tutta l'attualità della l'opera che, dopo 700 anni, si rileva ancora in grado di restituire una fotografia più che realistica del mondo che ci circonda."


16 agosto 2021