Domenica 11 aprile iniziano le Giornate dantesche di Foligno, subito con un grande personaggio: Carlo Ossola, professore al Collège de France, presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.
Ossola ricorderà Foligno come luogo della prima stampa della Divina Commedia, e commenterà e leggerà il canto XI del Paradiso, dedicato a San Francesco.
Appuntamento online alle ore 21


CARLO OSSOLA

È stato professore di Letteratura italiana nelle università di Ginevra, Padova e Torino. Dal 2000 è professore al Collège de France. È socio dell’Accademia dei Lincei dal 1995; membro del Consiglio Scientifico dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana. Autore di saggi in cui all’acume del filologo si uniscono le competenze del comparatista e dello storico delle idee, si è occupato in particolare della cultura rinascimentale e della civiltà delle corti in Europa. Tra i suoi libri recenti: Il continente interiore, 2010; Introduzione alla Divina Commedia, 2012; Erasmo nel notturno d’Europa, 2015; Per domani ancora: vie di uscita dal confino, 2020. È il presidente del Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.


10 aprile 2021