SOSPENSIONE ATTIVITA' DEI PUBBLICI ESERCIZI PRESSO AREE DI SERVIZIO E RIFORNIMENTO CARBURANTE


MISURE PER LA GESTIONE DELL'EMERGENZA SANITARIA LEGATA ALLA DIFFUSIONE DELLA SINDROME DA COVID-19: SOSPENSIONE ATTIVITA' DEI PUBBLICI ESERCIZI PRESSO AREE DI SERVIZIO E RIFORNIMENTO CARBURANTE


Ordinanza Sindacale n.75/2020



                                                                          IL SINDACO

                                                                          O R D I N A

- la sospensione delle attività di somministrazione di alimenti e bevande poste nelle aree di servizio e
rifornimento carburante situate lungo la rete stradale comunale fatta eccezione per quelle poste lungo le strade
extraurbane principali.

Il presente provvedimento ha effetto dalla data odierna con validità fino al 25.03.2020.

                                                                         AVVERTE CHE

il mancato rispetto della presente ordinanza comporta violazione all’art. 650 del Codice Penale.
L’inosservanza delle predette disposizioni comporta altresì l’applicazione della sanzione della sospensione dell’attività ai sensi del D.L. 09.03.2020 n. 14.
Contro la presente ordinanza sono ammissibili: Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale dell'Umbria, entro 60 giorni ovvero Ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni.

Sono esclusi dal provvedimento di chiusura i pubblici esercizi ubicati presso stazioni di servizio o impianti di distribuzione di carburante che insistono su strade extraurbane principali.