CONCESSIONI DI POSTEGGIO PER L’ESERCIZIO DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE: PROROGA DELLA VALIDITA’

In riferimento e in conformità all’avviso pubblico del 29/12/2020 avente ad oggetto “Comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi dell’art. 8, comma 3 della Legge n. 241/1990, per il rinnovo delle concessioni di aree pubbliche per l’esercizio del commercio in mercati, fiere e posteggi isolati, di attività artigianali, di somministrazione alimenti e bevande, di rivendita di quotidiani e periodici e di vendita da parte di imprenditori agricoli, in scadenza al 31/12/2020” ai sensi dell’articolo 181, commi 4-bis e 4-ter del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni nella legge n. 77/2020,
si INFORMA che, per effetto di quanto disposto dall’art. 26 bis della L. n. 69/2021 di conversione del D.L. n. 41/2021, le concessioni di posteggio per l’esercizio del commercio su aree pubbliche conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza (attualmente lo stato di emergenza è fissato al 31/07/2021) e pertanto il procedimento in corso è da considerarsi dilatato ex lege.