In occasione delle Giornate europee del patrimonio si inaugura il 25 settembre alle ore 17, nella sala conferenze di Palazzo Trinci, la mostra di fotografie storiche "Campagna umbra. Case rustiche e architetture spontanee”.
L'iniziativa organizzata congiuntamente dall'Archivio di Stato e dal Comune di Foligno, con il museo di Palazzo Trinci e la Biblioteca comunale, fornisce un'ampia testimonianza dell'architettura rurale della campagna umbra: un patrimonio di case rustiche e paesaggi di notevole pregio storico e ambientale, che hanno costituito un insostituibile esempio di architettura rustica spontanea, autoctona, intimamente legata per forma e materiale all'ambiente naturale che la accoglie. Forme di costruzione libere da condizionamenti normativi e da vincoli, realizzate per quelle che erano le esigenze di vita dell'epoca.

Le foto allestite presso il piano terra della Biblioteca, scattate all'inizio del Novecento, provengono dal patrimonio della stessa Biblioteca comunale e in particolare dai fondi Bartocci e Laurentini.

Le immagini esposte nella sale di Palazzo Trinci sono tratte dal fondo dell'Azienda di Promozione Turistica di Foligno (APT), conservato presso la sezione di Archivio di Stato di Foligno, realizzate in occasione del Concorso fotografico del 1971 “Case rustiche e architetture spontanee dei comuni della Rosa dell’Umbria”.
Le fotografie presentate appartengono agli autori che meglio avevano interpretato il tema del Concorso, e pertanto giudicate vincitrici o degne di segnalazione dalla Giuria di esperti.

Alcuni dei vincitori del concorso, che si svolse 50 anni fa, parteciperanno alla giornata di inaugurazione.
Dopo i saluti istituzionali, interverranno Bernardino Sperandio e David Pieroni, oltre a Piero Lai e Giovanni Picuti, partecipanti al concorso del 1971.

La mostra resterà allestita nelle due sedi fino al 24 ottobre.


22 settembre 2021