Il Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) è la rete delle biblioteche italiane promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali con la cooperazione delle Regioni e dell'Università. Aderiscono a SBN biblioteche statali, di enti locali, universitarie, di accademie ed istituzioni pubbliche e private operanti in diversi settori disciplinari.
SBN è una rete il cui fine è l’erogazione di servizi agli utenti. Obiettivo comune è quello di superare la frammentazione delle strutture bibliotecarie, propria della storia politico-culturale dell'Italia, per fornire un servizio di livello nazionale che si basa sulla gestione di un catalogo collettivo in linea e sulla condivisione delle risorse ai fini dell'accesso ai documenti.
SBN è un servizio accessibile a studenti, ricercatori, e a tutti i cittadini. L’utente può consultare le basi dati Libro moderno, Libro antico e Musica interrogando l'OPAC SBN via Internet oppure consultare singolarmente le basi dati tuttora disponibili sull'Indice SBN in modalità TN 3270. L'OPAC SBN è accessibile 24 ore su 24.

Le pagine SBN in rete offrono nuovi servizi pubblici, gratuiti, disponibili in Internet. È possibile accedere alle collezioni delle biblioteche italiane e di altri paesi; inviare richieste di prestito e di riproduzioni, anche su supporto elettronico. Le ricerche possono essere svolte anche su opere d'arte conservate nei musei, su documenti degli archivi e su risorse digitali. In particolare è consultabile la base dati Anagrafe delle biblioteche italiane all'indirizzo: http://anagrafe.iccu.sbn.it. La base dati offre informazioni su circa 15.000 biblioteche italiane appartenenti a diverse amministrazioni. La raccolta e la verifica dei dati è continua grazie anche al contributo delle regioni, delle università, degli enti e delle istituzioni culturali che collaborano con l'ICCU.
L'interrogazione permette di ricercare le biblioteche con il codice di biblioteca, oppure sulla base dei seguenti criteri: collocazione territoriale, amministrazione di appartenenza, specializzazione, patrimonio librario, cataloghi e servizi al pubblico. Risultato finale dell'interrogazione è una descrizione analitica con informazioni dettagliate sulle caratteristiche e i servizi di ciascuna biblioteca selezionata.

È inoltre consultabile su Internet la base dati EDIT 16 - Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo - all'indirizzo http://edit16.iccu.sbn.it
La base dati è relativa a edizioni stampate tra il 1501 e il 1600 in Italia, in qualsiasi lingua, e all'estero in lingua italiana, localizzate in circa 1200 biblioteche italiane, nella Biblioteca Apostolica Vaticana e in altre biblioteche appartenenti allo Stato della Città del Vaticano.
EDIT16 contiene, oltre alle informazioni sulle edizioni, anche notizie su autori, editori, titoli uniformi, marche tipografiche di cui offre anche le immagini digitalizzate. La ricerca pertanto può essere effettuata anche su autori, editori e marche (per es. editori che hanno utilizzato una certa marca, o quelli che hanno avuto attività in un certo luogo e in un certo anno oppure marche che abbiano lo stesso motto ecc.).

Ricerca con SBN
La Biblioteca Comunale di Foligno ha cominciato a catalogare in SBN dal 1994, perciò le opere precedenti a tale data devono essere ricercate nei cataloghi disponibili nella Reception (a piano terra). Attualmente sono schedate più di 5.000 opere.
La ricerca via Internet delle opere catalogate SBN può essere fatta sia per le Biblioteche della regione Umbria, sia per le Biblioteche nazionali o estere aderenti al Servizio.

 

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Comune di Foligno
ALBO PRETORIO
Area ufficiale di consultazione
URP
URP
Sportello unico del cittadino
SUAPE
Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia
PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
Comune di Foligno
SPORTELLO CONTRATTI PUBBLICI
Lavori servizi e forniture