Contributo per le spese di trasloco e deposito arredi di abitazioni dichiarate totalmente inagibili

Con Ordinanza n.21 del 28 aprile 2017 del Commissario Straordinario per la ricostruzione sisma 2016, è stata disposta l'assegnazione dei contributi per spese di trasloco e deposito temporaneo di mobili di abitazioni dichiarate totalmente inagibili dai terremoti che dal 24 agosto hanno colpito l'Italia centrale.
In particolare, potranno usufruire del provvedimento i proprietari, locatari, conduttori, comodatari o assegnatari di unità immobiliari utilizzate come abitazione principale, danneggiate o distrutte dal sisma (classificate con esito E).
Il contributo viene determinato in funzione delle spese effettivamente sostenute e documentate per il trasloco e il deposito temporaneo dei mobili e degli arredi, non oltre € 1.500 per ciascun nucleo familiare. Nei casi in cui il Comune abbia messo a disposizione i locali per il deposito (articolo 3, ordinanza 9/2016), il contributo è limitato al solo costo di trasloco e non può eccedere € 750 per ciascun nucleo familiare.

Le richieste devono essere presentate entro 60 giorni dal pagamento delle spese di trasloco presso il Comune di Foligno - Area Diritti di Cittadinanza - Servizio Politiche Abitative - Via Oberdan 119 - Tel. 0742346003 - 0742346025 (dove si trova l'immobile inagibile), utilizzando il modulo allegato all'ordinanza 21/2017 del commissario straordinario per la ricostruzione, in calce al presente avviso.

Per quanto riguarda le spese già sostenute alla data di entrata in vigore dell'ordinanza, la domanda (e gli altri documenti allegati), deve essere presentata entro il 30 agosto 2017.
Alla domanda, redatta su apposito modello, devono essere allegati, a pena di inammissibilità, i seguenti documenti:
- dichiarazione sostitutiva rilasciata ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 2000, contenente l'indicazione degli estremi identificativi e della data del provvedimento di sgombero totale dell'abitazione, nonchè la descrizione del numero e della tipologia dei beni mobili e/o dei suppellettili ubicati, alla data degli eventi sismici, nell'abitazione dichiarata inagibile e sgomberata;
- copia delle fatture e/o delle ricevute relative alle spese effettivamente sostenute per il trasloco e/o il deposito temporanei dei beni mobili e delle suppellettili;
- copia dei documenti di trasporto;
- copia della documentazione attestante l'effettivo pagamento delle spese per il trasloco e/o per l'eventuale deposito temporaneo;
- copia dell'eventuale contratto di locazione, di usufrutto, di uso, di abitazione, di comodato ovvero di altro titolo legittimante l'utilizzazione dell'unità immobiliare come abitazione principale;
- copia del contratto o dei contratti relativi ad eventuali coperture assicurative per gli oneri ammessi a contributo ai sensi della presente ordinanza.
AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE
Comune di Foligno
ALBO PRETORIO
Area ufficiale di consultazione
URP
URP
Sportello unico del cittadino
SUAPE
Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia
PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
Comune di Foligno
SPORTELLO CONTRATTI PUBBLICI
Lavori servizi e forniture