5-7-18 MIGRANTI IMPEGNATI IN ATTIVITA' DI MANUTENZIONE DI SPAZI PUBBLICI

“Dare un segnale positivo e trasmettere la cultura della responsabilità e dei doveri sociali sia agli stranieri che possono rendersi utili alla comunità che li ospita sia ai cittadini folignati che, accogliendo, apprezzeranno il fatto che coloro che sono stati accolti ricambiano la solidarietà con un’attività gratuita a favore del territorio”. Lo ha sottolineato l’assessore alle politiche sociali, Maura Franquillo, a proposito del rinnovo della convenzione tra il Comune di Foligno e Arci Solidarietà Ora d’Aria che prevede, tra l’altro, l’attività volontaria, gratuita e di utilità sociale, quindi senza scopi di lucro, e preceduta da un’adeguata formazione, da parte di una trentina di ospiti delle strutture di accoglienza del Comune di Foligno, in attesa della procedura di richiesta asilo.
“Già in passato i migranti avevano svolto attività di manutenzione nelle frazioni del territorio comunale – ha evidenziato l’assessore Franquillo – e hanno iniziato ad effettuare, da circa un mese, interventi di manutenzione che riguarderanno, per il momento, le frazioni per attività straordinaria di pulizia e piccola manutenzione di sottopassi, strade, piazze e aree verdi”. I migranti che aderiscono all’iniziativa lo fanno su base volontaria e sono stati selezionati dall’Arci in base alle loro attitudini e capacità. La riqualificazione straordinaria riguarderà le frazioni montane (Colfiorito, Verchiano, Annifo) e l’area prettamente urbana, laddove l’area lavori pubblici del Comune ne ravvisi la necessità e avverrà a seguito di valutazione e sopralluogo congiunto tra area lavori pubblici e Arci (che metterà a disposizione dell’Ente in modo totalmente gratuito la propria squadra di manutenzione del verde che si occuperà del tutoraggio dei ragazzi impiegati in tali attività).

cr (migral)