Versione grafica

23-8-17 CONCERTO "QUATTRO PAESAGGI ITALIANI" IL 29 AGOSTO

indietro
stampa


Si terrà martedì 29 agosto all’Auditorium San Domenico di Foligno, alle 21, il concerto "Quattro paesaggi italiani", realizzato da realtà artistiche di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, legate anche dal destino di terremoti. "Abbiamo voluto concentrarsi nella scelta dei brani sull’amore di un territorio unito nella difficile prova da affrontare", ha detto Luisa Prayer, direttore artistico dell’istituzione sinfonica abruzzese che ha promosso l’iniziativa, con l’associazione concertistica Amici della Musica di Foligno, commissionando l’evento a quattro compositori italiani, ciascuno in rappresentanza di una regione: Marcello Filotei per le Marche (la sua famiglia è originaria di Pescara del Tronto), Lucio Gregoretti per il Lazio, Andrea Manzoli per l’Abruzzo e Riccardo Panfili per l’Umbria. I complessi artistici coinvolti sono l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, diretta da Ulrich Windfuhr, i cori Cantori di Assisi, Coro dell’Accademia di Pescara, Coro Polifonico "Città di Tolentino", coordinati dal maestro Aldo Cicconofri, due cantanti lirici in rappresentanza del Lazio, il tenore Luciano Ganci, il baritono Giovanni Meoni e il basso Massimiliano Fiorini. Di origini abruzzesi il tenore Aldo Di Toro che si alternerà a Ganci. Completa il programma del concerto la Messa di Gloria, per soli, coro e orchestra di Giacomo Puccini. In rappresentanza delle quattro regioni saranno eseguite anche musiche popolari. Il concerto verrà eseguito all’Aquila, come sede abruzzese della commemorazione, il 26 agosto, per la Perdonanza Celestiniana, e poi verrà replicato il 29 agosto nell’Auditorium di San Domenico di Foligno. Il concerto è sostenuto dalle città dell’Aquila e di Foligno, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e dal Mibact. Rita Barbetti, vicesindaco di Foligno con delega alla cultura, ha parlato di un concerto che "unisce l’anima artistica dei vari territori" mentre Gaudenzio Bartolini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, ha sottolineato il sostegno "attivato anche nel recente sisma a Norcia per le scuole". Il maestro Marco Scolastra, direttore artistico degli Amici della Musica, ha posto l’accento sull’importante lavoro organizzativo messo in piedi per realizzare questo concerto. L’ingresso, con invito omaggio, potrà essere ritirato allo sportello I.A.T. di Porta Romana, nei giorni 28 e 29 agosto, dalle 10 alle 13. Per informazioni: IAT Porta Romana, 0742/354459; Amici della Musica, 0742/342183.

cr (quattror)




  • Banner Trasparenza
  • Sportello Contratti Pubblici
  • Banner piano Territorio documenti e avvisi


Versione grafica