18-11-19 SOTTOPASSO VIA SERENA, INTERROGAZIONE MINELLI (PD)

Claudia Minelli (Pd) ha presentato un’interrogazione sul sottopasso di via Serena chiedendo al sindaco se sia pervenuto il parere della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria richiesto dal Comune di Foligno nel marzo del 2018 rispetto ad una diversa ipotesi progettuale per la realizzazione dello stesso sottopasso. Nell’interrogazione la Minelli ricorda che nell’ambito della convenzione tra Comune di Foligno, Rfi e Regione dell’Umbria del 2008 era prevista la soppressione dei passaggi a livello di viale Ancona e di via Serena e nel 2017 è stato soppresso il passaggio a livello di via Serena. L’esponente del Pd sottolinea che per l’attuazione della convenzione le opere sostitutive previste e realizzate per la soppressione dei passaggi a livello erano un sovrappasso ferroviario carrabile, un sottopasso ciclopedonale in viale Ancona e una pista ciclopedonale da via Serena e a viale Ancona. La Minelli evidenzia che il sottopasso di via Serena, previsto ciclopedonale, non è stato realizzato a causa di ritrovamenti archeologici in loco  e che nel 2010 la giunta comunale ha approvato la perizia suppletiva di variante (successivamente realizzata) nella quale si stabiliva che l’opera del sottopasso di via Serena fosse sostituita da un percorso ciclopedonale che consentisse il collegamento delle due abitazioni del tratto ‘Casa Serena’ direttamente con viale Ancona. Sulla base di queste argomentazioni, come detto, la Minelli ha chiesto se sia pervenuto o meno il parere della Soprintendenza.
cr (VIASERENA)